DESIGN TRENDS - SAN LORENZO<p>by Cristina Morozzi</p>

DESIGN TRENDS - SAN LORENZO

di Cristina Morozzi

<h2 style="text-align: center;">San Lorenzo</h2>

<p style="text-align: center;">La fattura dei manufatti in argento è un’arte antica, praticata da artigiani, dediti al virtuosismo esecutivo, specializzati nella produzione di varianti di forme classiche.</p>

<p style="text-align: center;">San Lorenzo, marchio milanese, grazie all’impulso del titolare Ciro Cacchione, ha rinnovato le tipologie, affidando il disegno dei pezzi a noti architetti e designer contemporanei che, pur assecondando la natura del materiale, hanno creato collezioni di oggetti d’uso per la tavola e la cucina, innovativi nelle sagome e nelle prestazioni, dando l’avvio negli anni 70 a un nuovo stile nell’argenteria. L’argento perde la sua patina di memoria per diventare un materiale duttile alle sperimentazioni, utilizzabile, non solo per oggetti decorativi, ma anche per uso quotidiano e domestico.</p>

<p style="text-align: center;">Merita ricordare il set di pentole in argento puro e ferro puro Pan 999, firmate da Afra e Tobia Scarpa, presentata nel 1999,  che svelò le qualità del nobile metallo, dotato di proprietà antibatteriche, ottimo conduttore, migliore anche del rame, in grado di diffondere il calore in modo uniforme, permettendo una cottura rapida a bassa temperature, senza sprechi energetici. A designer e architetti, quali Franco Albini e Franca Helg, Maria Luisa Belgioioso, Antonio Piva, Afra e Tobia Scarpa, Lella e Massimo Vignelli, non avvezzi a misurarsi con gli ornamenti, affidò anche una collezione di monili.</p>

<p style="text-align: center;">Il primo, firmato Afra e Tobia Scarpa, un collier di rotonde perle d’argento, legate da un cordoncino di seta colorata, nasce come dono per celebrare i 20 anni dell’azienda nel 1990.</p>

<p style="text-align: center;">La modernità e la grazia dei gioielli San Lorenzo risiede nella capacità dell’azienda e dei designer nel rendere invisibile l’accorgimento tecnico. Il pregio di questi monili di design consiste nel non sembrare disegnati e nella loro capacità di essere ornamentali, al pari di quelli classici, rendendo sensibili qualità che hanno origine dalla ragione e dalla tecnologia.</p>

<p style="text-align: center;">Nell’ottobre del 1995 il Vicotria &Albert Museum dedica a San Lorenzo una mostra monografica, corredata da un importante catalogo, pubblicato da Electa con importanti saggi critici. Al termine della mostra numerosi oggetti sono entrati a far parte della collezione permanente del museo, esposti nella Silver Gallery.</p>



Lascia un commento

Avviso: i commenti dovranno essere approvati prima della pubblicazione.