Marco Arosio Interviewed by Cristina Morozzi

Marco Arosio intervistato da Cristina Morozzi

Midarte, nel cuore della Brianza, è un’azienda che da quattro generazioni produce artigianalmente arredi e complementi in pregiate essenze naturali. Marco, uno dei fratelli Arosio racconta la storia di questa eccellenza. “Il papà, un amante dell’arte e uno scultore, ha dato l’impronta e noi figli abbiamo cercato di introdurre la freschezza della gioventù e l’innovazione, mantenendo ed esaltando l’artigianalità.



C.M : Come definiresti il vostro stile?

M.A : Estemporaneo, ovvero bello adesso ma anche fra 50 anni, gli orologi da parete e la libreria Cobra ne sono una testimonianza tangibile. I nostri prodotti non sono di moda e non passano di moda. Il papà è ancora adesso il deus ex machina. E’ sua l’idea degli orologi da parete, in legno realizzati a mano, delle sculture ma anche degli oggetti pratici. Quando il papà li propose si trattava di arte applicata in anticipo sui tempi. All’inizio gli orologi da parete erano solo degli esercizi di stile di un artista, assolutamente non concepiti in chiave commerciale. Nel suo atelier papà ne esponeva vari, molti dei quali incompiuti, o solo abbozzati e riceveva moltissime richieste. Noi figli abbiamo raccolto queste creazioni artistiche e ne abbiamo fatto dei prodotti destinati a un pubblico di estimatori.



C.M : L’origine del nome della collezione di orologi da parete?

M.A : Samada è stato coniato circa una ventina di anni fa per celebrare i figli Sarah, Marco e Davide.



C.M : I materiali?

M.A : In merito alle essenze degli intarsi il papà ha sempre amato e utilizzato legni naturali come la Radica di Noce, di Olmo di Vavona, il Palissandro, il Bubinga e lo Zebrano, svariate qualità di Noce di Acero, Faggio e Wengé. Per i modelli più moderni abbiamo introdotto essenze più tech di legni tinti, sbiancati o ricostruiti.



C.M : I metodi di realizzazione?

M.A : Sono molteplici: la fusione di tecniche antiche, come l’intarsio, da noi interpretato in chiava moderna e in forme più geometriche, l’intaglio, la doratura o argentatura a foglia d’oro, posata a mano, abbinate ad alcune lavorazioni eseguite da macchine supertecnologiche.



C.M : Come promuovete questa collezione speciale?

M.A : Siamo presenti su Internet solo su piattaforme selezionate e specializzate come Design Italy, dedicata a produzioni di alto artigianato fatti in Italia. Lì raccontiamo la nostra storia che ha le sue origini nel saper fare e nella ricerca della qualità e del bello della Brianza, importante distretto produttivo del modello Italia.


Lascia un commento

Avviso: i commenti dovranno essere approvati prima della pubblicazione.