Travel with your imagination: From Naples to our showcase by Cristina Morozzi

Viaggiare con il pensiero: Da Napoli al nostro showcase by Cristina Morozzi

"Io scuso tutti coloro ai quali la vista di Napoli fa perdere i sensi." - Wolfang Goethe

Napoli è una destinazione magica, per il suo fascino e per le sue “contraddizioni”. Wolfgang Goethe nel suo Viaggio in Italia, scrisse: “Da quanto si dica, si narri o si dipinga Napoli supera tutto… Io scuso tutti coloro ai quali la vista di Napoli fa perdere i sensi.”

LE ERUZIONI DEL VESUVIO

Walter Benjamin, filosofo e critico letterario tedesco, nel 1924 durante un suo soggiorno a Capri, annotò nel suo diario “A Napoli, città porosa, perché di tufo, la religione si mescola con il folklore e la giustizia con la malavita.” A Napoli, città delle compenetrazioni di aspetti diversi, cui lo scrittore napoletano Raffaele la Capria dedicò vari libri, tra i quali “L’armonia perduta” e la “Neve del Vesuvio”, si può idealmente andare, anche stando seduti alla propria scrivania, grazie alle rappresentazioni delle eruzioni del Vesuvio di Gennaro Regina che, negli ultimi dieci anni, ha dipinto ad olio su tela una serie di 88 raffigurazioni, titolate “Eruzioni del Vesuvio” ideale simbolo di napoletanità.” Nel repertorio di Gennaro Regina ci sono anche delle sculture domestiche, dei piccoli gufi decorativi realizzati con delle miscele di resine colorate.


Lascia un commento

Avviso: i commenti dovranno essere approvati prima della pubblicazione.