Ambin

Ambin
Ambinskis è un marchio di sci che prende il nome dal massiccio dell’Ambin, una serie di vette tra l’Italia e la Francia, un luogo isolato e selvaggio con maestosi ghiacciai, ideale per chi desidera affrontare un percorso, anche ignoto, che soddisfi la mente e rigeneri il corpo. Ambinskis è un’azienda che intende percorrere strade non battute, sia a livello di prodotti, sia come filosofia distributiva, inseguendo l’innovazione, sempre in cammino per continuare a cercare nuove esperienze.  Volevo una emozione, quella che ho provato venti anni fa con i miei primi sci. Da queste premesse è nato il progetto di Alberto Bolognesi, istruttore alpino, condiviso con 31 amici, che hanno abbracciato la filosofia di Ambinskis, fornendo ciascuno la propria competenza per conquistare un mercato maturo, riconfigurandolo in modo nuovo, nel rispetto dei valori sociali e ambientali, identificando clienti in sintonia con la filosofia del marchio. “Volevo”, dichiara Alberto Bolognesi, che personalmente ha disegnato la silohuette degli sci, occupandosi anche degli aspetti tecnici, “produrre uno sci, non per la performance, ma per esplorare, per avere la sensazione della sciata e per sentirmelo mio. 

Ambin

Ambinskis è un marchio di sci che prende il nome dal massiccio dell’Ambin, una serie di vette tra l’Italia e la Francia, un luogo isolato e selvaggio con maestosi ghiacciai, ideale per chi desidera affrontare un percorso, anche ignoto, che soddisfi la mente e rigeneri il corpo. Ambinskis è un’azienda che intende percorrere strade non battute, sia a livello di prodotti, sia come filosofia distributiva, inseguendo l’innovazione, sempre in cammino per continuare a cercare nuove esperienze.

 Volevo una emozione, quella che ho provato venti anni fa con i miei primi sci.

Da queste premesse è nato il progetto di Alberto Bolognesi, istruttore alpino, condiviso con 31 amici, che hanno abbracciato la filosofia di Ambinskis, fornendo ciascuno la propria competenza per conquistare un mercato maturo, riconfigurandolo in modo nuovo, nel rispetto dei valori sociali e ambientali, identificando clienti in sintonia con la filosofia del marchio. “Volevo”, dichiara Alberto Bolognesi, che personalmente ha disegnato la silohuette degli sci, occupandosi anche degli aspetti tecnici, “produrre uno sci, non per la performance, ma per esplorare, per avere la sensazione della sciata e per sentirmelo mio.