SEA DESIGN

SEA DESIGN
Alessandra Cinti ed Elisa Palladinelli sono Seà Design, azienda nata nel 2017 per perseguire un'utopia: restituire al design il suo lato femminile. Renderlo sinuoso, ostinato, eclettico, rigoroso, leggero, sofisticato, visionario, energico. Due donne, due designer, due imprenditrici.Immaginatelo così: tacchi a spillo e tamponi da disegno sempre in mano. Ci vogliono entrambe le cose per essere donne e stiliste, ma servono anche cuore, mente e immaginazione. Ogni progetto di Seà Design si colloca esattamente allo zenit di una graduale maturazione delle idee, è il risultato di uno sviluppo che è anche evoluzione continua. Ogni pensiero creativo che prende vita è rivolto al futuro e alla trasformazione, segno di tutto ciò che ancora non esiste e che si realizzerà, oggettivazione delle infinite possibilità dell'abitare contemporaneo.Le incursioni di Seà Design si svolgono nel campo dell'interior e industrial design, della grafica e del web design e dell'allestimento. Si rivolgono al settore contract e al privato, offrendo soluzioni eclettiche e innovative per soddisfare le esigenze di chi cerca uno stile senza compromessi.EOA: I due designer nel 2018 creano l'EOA Brand, un marchio di design pensato per eliminare il superfluo e per esercitare sul rapporto tra forma e funzione, in una continua ricerca di equilibrio con l'ambiente circostante.Il risultato sono prodotti unici che diventano il perno della congiunzione, l'elemento di una conversazione. Estratti di una storia affascinante. Un po' di Bauhaus per il rigore concettuale, un tocco di Giappone per le linee pulite, una dose di innovazione per reinventare gli oggetti più semplici: ecco la ricetta di EOA, marchio di Seà Design."Progettare un risotto verde o la terrina in cui cucinarlo richiede l'uso di un metodo" dice Munari. EOA fa esattamente questo: progettare con un metodo. Forme angolari da delimitare, figure circolari da incorporare: è dalla geometria che prende forma il logo, una sinergia composta da un quadrato (E), un cerchio (O) e un triangolo (A). La linea di mobili è composta da un tavolino multifunzione di forma cubica, da quadrata e circolare a sospensione di forma triangolare e lampade da tavolo.Prende forma un nuovo concetto di illuminazione che, grazie al materiale utilizzato nel "plexiglass" e al taglio laser, enfatizza il perimetro delle forme nonostante la trasparenza del materiale.

SEA DESIGN

SEA DESIGN

Alessandra Cinti ed Elisa Palladinelli sono Seà Design, azienda nata nel 2017 per perseguire un'utopia: restituire al design il suo lato femminile. Renderlo sinuoso, ostinato, eclettico, rigoroso, leggero, sofisticato, visionario, energico. Due donne, due designer, due imprenditrici.

Immaginatelo così: tacchi a spillo e tamponi da disegno sempre in mano. Ci vogliono entrambe le cose per essere donne e stiliste, ma servono anche cuore, mente e immaginazione. Ogni progetto di Seà Design si colloca esattamente allo zenit di una graduale maturazione delle idee, è il risultato di uno sviluppo che è anche evoluzione continua. Ogni pensiero creativo che prende vita è rivolto al futuro e alla trasformazione, segno di tutto ciò che ancora non esiste e che si realizzerà, oggettivazione delle infinite possibilità dell'abitare contemporaneo.

Le incursioni di Seà Design si svolgono nel campo dell'interior e industrial design, della grafica e del web design e dell'allestimento. Si rivolgono al settore contract e al privato, offrendo soluzioni eclettiche e innovative per soddisfare le esigenze di chi cerca uno stile senza compromessi.

EOA: I due designer nel 2018 creano l'EOA Brand, un marchio di design pensato per eliminare il superfluo e per esercitare sul rapporto tra forma e funzione, in una continua ricerca di equilibrio con l'ambiente circostante.
Il risultato sono prodotti unici che diventano il perno della congiunzione, l'elemento di una conversazione. Estratti di una storia affascinante. Un po' di Bauhaus per il rigore concettuale, un tocco di Giappone per le linee pulite, una dose di innovazione per reinventare gli oggetti più semplici: ecco la ricetta di EOA, marchio di Seà Design.

"Progettare un risotto verde o la terrina in cui cucinarlo richiede l'uso di un metodo" dice Munari. EOA fa esattamente questo: progettare con un metodo. Forme angolari da delimitare, figure circolari da incorporare: è dalla geometria che prende forma il logo, una sinergia composta da un quadrato (E), un cerchio (O) e un triangolo (A).
La linea di mobili è composta da un tavolino multifunzione di forma cubica, da quadrata e circolare a sospensione di forma triangolare e lampade da tavolo.

Prende forma un nuovo concetto di illuminazione che, grazie al materiale utilizzato nel "plexiglass" e al taglio laser, enfatizza il perimetro delle forme nonostante la trasparenza del materiale.