Italian rock music band Maneskin got a genderfluid look that reminds 70's rock bands

TRENDS: Genderfluid by Cristina Morozzi

La tendenza “gender fluid” è sempre più attuale e presente nel mondo della musica, nella moda e nel lifestyle. Ne parla Cristina Morozzi in questo articolo.


Le vittorie dei Maneskin, prima a Sanremo e poi a sorpresa all’Eurovision, non solo hanno dato ossigeno alla percezione della musica italiana all’estero, ma hanno anche focalizzato l’attenzione sul “gender fluid”. Gli straordinari abiti di Etro, gli occhi bistrati e le unghie laccate del front man Damiano David, per cui impazziscono anche le bambine delle elementari, sono il segnale di una tendenza che dal mondo musicale si sta diffondendo nel costume.


Fedez ha creato una collezione di smalti per unghie. Mahmood si è presentato sul palco di Sanremo in gonna, un sobrio abito nero disegnato dallo stilista di Burberry Riccardo Tisci. Gucci presenta sempre più spesso collezioni che sfidano gli stereotipi di genere. Hedi Slimane per Celine donna ha proposto un severo completo maschile giacca e pantaloni, femminilizzato da una camicetta con collo lavallière.
La Generazione Z calza scarpe combat e indossa pantaloni cargo

Aumentano le donne arbitri di calcio. Uno spot televisivo girato in metropolitana invita alla tolleranza, mostrando due ragazze che si baciano. Sono sempre più frequenti attrici e modelle che confessano di avere o di aver avuto relazioni con donne, come Cara Delevingne o la star di Twilight Kristen Stewart.
Nella moda e nello spettacolo la differenza di genere, che penalizza ancora molte carriere al femminile, sta scomparendo.


Lascia un commento

Avviso: i commenti dovranno essere approvati prima della pubblicazione.