BBB ITALIA

BBB ITALIA
BBB è stata fondata nel 1949 nel pieno dell'espansione della ricerca del nascente design italiano e ha acquisito visibilità grazie alla sua forte identità, producendo sedie raffinate ed eleganti. BBB ha saputo interpretare lo spirito d'avanguardia dell'epoca fondendo sperimentazione e tradizione, gettando così le basi per uno stile nuovo ed elegante. Una grande storia che sa rinnovarsi nel tempo. I designer che hanno accompagnato BBB nel suo percorso è la prova del suo grande cammino: c'erano Giorgio Decursu, De Pas D'Urbino Lomazzi, Paolo Ferrari, Carlo Santi, Gio Ponti e Vittorio Prato; quelli contemporanei tra cui Jasper Morrison, Marco Piva, Paolo Favaretto, Enrico Davide Bona, Franco Poli, Renè Barba, Marcello Ziliani, Edy & Paolo Ciani, Massimo Colombo, Ilaria Prato, Bruno Rainaldi, Antonio Pio Saracino, Lidor Gilad, Yotam Shabtai, Roby Cantarutti e F. Petricich, Michele Franzina; e Harri Koskinen Sedia MUU, vincitore dell Compasso d'Oro edizione 2004. L'eredità di BBB si rivela in un nuovo catalogo che raccoglie e giustappone progetti vecchi e nuovi in uno scambio sul significato dell'abitare contemporaneo e sul valore del design e dello stile.

BBB ITALIA

BBB ITALIA

BBB è stata fondata nel 1949 nel pieno dell'espansione della ricerca del nascente design italiano e ha acquisito visibilità grazie alla sua forte identità, producendo sedie raffinate ed eleganti. BBB ha saputo interpretare lo spirito d'avanguardia dell'epoca fondendo sperimentazione e tradizione, gettando così le basi per uno stile nuovo ed elegante.
Una grande storia che sa rinnovarsi nel tempo.

I designer che hanno accompagnato BBB nel suo percorso è la prova del suo grande cammino: c'erano Giorgio Decursu, De Pas D'Urbino Lomazzi, Paolo Ferrari, Carlo Santi, Gio Ponti e Vittorio Prato; quelli contemporanei tra cui Jasper Morrison, Marco Piva, Paolo FavarettoEnrico Davide Bona, Franco Poli, Renè Barba, Marcello Ziliani, Edy & Paolo Ciani, Massimo Colombo, Ilaria Prato, Bruno Rainaldi, Antonio Pio Saracino, Lidor Gilad, Yotam Shabtai, Roby Cantarutti e F. Petricich, Michele Franzina; e Harri Koskinen

Sedia MUU, vincitore dell Compasso d'Oro edizione 2004.



L'eredità di BBB si rivela in un nuovo catalogo che raccoglie e giustappone progetti vecchi e nuovi in uno scambio sul significato dell'abitare contemporaneo e sul valore del design e dello stile.