Antonia Astori

Antonia Astori
Antonia Astori ha fondato Driade nel 1968 insieme a suo fratello Enrico e Adelaide Acerbi. Oltre a disegnare mobili, ha svolto il ruolo di coordinatrice di progetti, arrivando a costruire una rete unica di mobili di design, mostre e negozi. Ha progettato i sistemi di contenimento precursori Oikos I, Oikos II e Pantos. A questi sistemi, Antonia Astori unisce la progettazione di pezzi individuali in cui il senso dell'abitare è sempre al centro. Con questo spirito ha progettato Aforismi, la collezione San Souci e, più tardi, lo scrittoio Virginia e la libreria Eileen.

Antonia Astori

Antonia Astori

Antonia Astori ha fondato Driade nel 1968 insieme a suo fratello Enrico e Adelaide Acerbi.

Oltre a disegnare mobili, ha svolto il ruolo di coordinatrice di progetti, arrivando a costruire una rete unica di mobili di design, mostre e negozi.


Ha progettato i sistemi di contenimento precursori Oikos I, Oikos II e Pantos. A questi sistemi, Antonia Astori unisce la progettazione di pezzi individuali in cui il senso dell'abitare è sempre al centro.

Con questo spirito ha progettato Aforismi, la collezione San Souci e, più tardi, lo scrittoio Virginia e la libreria Eileen.