FIAM Italia

FIAM Italia
Azienda marchigiana di arredi e complementi in cristallo curvato è stata fondata a Tavullia, in provincia di Ancona, nel 1973 da Vittorio Livi, dinamico imprenditore, designer e inventore, dato che a lui si deve il brevetto per la piegatura del cristallo, che ha consentito la realizzazione di pezzi sorprendenti, come la sedia Ghost firmata da Cini Boeri (1987) pezzo icona di grande successo. E’ del 1984 il primo tavolo da pranzo monolitico Ragno, costruito con un'unica tavola di cristallo. Nel tempo Fiam incrementa la collaborazione con i designer internazionali, come Daniel Libeskind, Philippe Starck, Marcel Wanders. Nel 2021 Daniele Livi, figlio di Vittorio, CEO dell’azienda, lancia il nuovo marchio Mood che propone ambienti completi, dove il vetro è una delle materie protagoniste. Tra i pezzi in collezione si distinguono i grandi specchi, come Mirage, firmato da Daniel Libeskind, Caadre di Philippe Starck, Pop di Marcel Wanders. La cultura del vetro nel mondo dal 1973 Nel 1992 Vittorio Livi acquisisce Villa Miralfiore, edificio storico di Pesaro che, dopo la ristrutturazione, ospita un museo per opere artistiche in vetro, prodotte dall’azienda collaborando con artisti, quali Arnaldo Pomodoro, Danny Lane, Bruno Munari. Molte sculture presenti nel museo, come “I Camini delle fate”, sono state create da Vittorio Livi, per celebrare il 30esimo anniversario dell’azienda. La FIAM è presente, con alcuni storici pezzi di design, nella collezione permanente del Museo del design della Triennale di Milano.

FIAM Italia

FIAM Italia

Azienda marchigiana di arredi e complementi in cristallo curvato è stata fondata a Tavullia, in provincia di Ancona, nel 1973 da Vittorio Livi, dinamico imprenditore, designer e inventore, dato che a lui si deve il brevetto per la piegatura del cristallo, che ha consentito la realizzazione di pezzi sorprendenti, come la sedia Ghost firmata da Cini Boeri (1987) pezzo icona di grande successo.


E’ del 1984 il primo tavolo da pranzo monolitico Ragno, costruito con un'unica tavola di cristallo.


Nel tempo Fiam incrementa la collaborazione con i designer internazionali, come Daniel Libeskind, Philippe Starck, Marcel Wanders. Nel 2021 Daniele Livi, figlio di Vittorio, CEO dell’azienda, lancia il nuovo marchio Mood che propone ambienti completi, dove il vetro è una delle materie protagoniste. Tra i pezzi in collezione si distinguono i grandi specchi, come Mirage, firmato da Daniel Libeskind, Caadre di Philippe Starck, Pop di Marcel Wanders.




La cultura del vetro nel mondo dal 1973

Nel 1992 Vittorio Livi acquisisce Villa Miralfiore, edificio storico di Pesaro che, dopo la ristrutturazione, ospita un museo per opere artistiche in vetro, prodotte dall’azienda collaborando con artisti, quali Arnaldo Pomodoro, Danny Lane, Bruno Munari.




Molte sculture presenti nel museo, come “I Camini delle fate”, sono state create da Vittorio Livi, per celebrare il 30esimo anniversario dell’azienda.




La FIAM è presente, con alcuni storici pezzi di design, nella collezione permanente
del Museo del design della
Triennale di Milano.