IMPRONTABARRE

IMPRONTABARRE
Andrea Branciforti è un architetto e designer italiano siciliano. Nel 2004 fonda il suo brand “Improntabarre”, il suo studio e laboratorio di design dove collabora con una rete di artigiani nella produzione di manufatti ceramici di alta qualità. Figlio d'arte, ha appreso dal padre la passione per questo lavoro, guidato dall'idea che l'innovazione potesse essere raggiunta anche attraverso l'utilizzo di un materiale non moderno lavorato con strumenti e tecniche artigianali. Il nome del suo marchio, insieme al suo logo, costituiscono l'unione di due concetti, produzione in serie e artigianato. Ogni fase di produzione dell'oggetto è così segnata sia da un codice a barre -prodotto tipico di un prodotto industriale- sia dalla sua impronta digitale, a dimostrazione che l'opera è realizzata a mano."Improntabarre è un luogo di idee, sogni e utopie che si proiettano nella realtà, in cui il gesto semplice ma forte del performer fa parte del processo di realizzazione". Nelle sue creazioni ha sempre cercato di conciliare design e funzionalità sperimentando nuovi modi di espressione. Il suo lavoro si basa principalmente sulla ricerca. Di volta in volta, svolge studi sui materiali e sulle tecniche per lo sviluppo del suo progetto, il cui tema ricorrente è l'ironia, supportata dalla funzionalità.

IMPRONTABARRE

Andrea Branciforti è un architetto e designer italiano siciliano. Nel 2004 fonda il suo brand “Improntabarre”, il suo studio e laboratorio di design dove collabora con una rete di artigiani nella produzione di manufatti ceramici di alta qualità. Figlio d'arte, ha appreso dal padre la passione per questo lavoro, guidato dall'idea che l'innovazione potesse essere raggiunta anche attraverso l'utilizzo di un materiale non moderno lavorato con strumenti e tecniche artigianali. Il nome del suo marchio, insieme al suo logo, costituiscono l'unione di due concetti, produzione in serie e artigianato. Ogni fase di produzione dell'oggetto è così segnata sia da un codice a barre -prodotto tipico di un prodotto industriale- sia dalla sua impronta digitale, a dimostrazione che l'opera è realizzata a mano.

"Improntabarre è un luogo di idee, sogni e utopie che si proiettano nella realtà, in cui il gesto semplice ma forte del performer fa parte del processo di realizzazione".

Nelle sue creazioni ha sempre cercato di conciliare design e funzionalità sperimentando nuovi modi di espressione. Il suo lavoro si basa principalmente sulla ricerca. Di volta in volta, svolge studi sui materiali e sulle tecniche per lo sviluppo del suo progetto, il cui tema ricorrente è l'ironia, supportata dalla funzionalità.