WAVE MURANO GLASS

WAVE MURANO GLASS
Roberto Beltrami è nato nel 1992, è il più giovane maestro vetraio di Murano e, insieme al suo team, produce oggetti in vetro artigianali realizzati nella sua fornace, WAVE MURANO GLASS. Fin da bambino aveva un sogno: diventare un inventore. A scuola aveva una passione per la fisica e non poteva resistere a scoprire come funziona il mondo che lo circonda. È cresciuto e ha studiato tra l'Italia e gli Stati Uniti, ma ovunque abbia vissuto si è sempre sentito un artigiano e ha capito che creare con le sue mani era la sua vera passione. Fare le cose a mano è ciò per cui sono nato. Il vetro di Murano è legato a saperi antichi, tramandati nei secoli. Ha il fascino del fuoco e il potere di plasmare gli oggetti. E Roberto se ne è innamorato. Così ha deciso di dedicarsi a questo materiale, convinto che potesse esserci un nuovo modo per diventare un Maestro Vetraio. Rispetta i valori di questo mestiere e unisce passione, formazione scientifica e modernità. Tecniche secolari, processi moderni. Roberto Beltrami non ha legami familiari nella tradizione muranese, ma è riuscito ad acquisire in breve tempo le capacità dei grandi maestri. Come tutti i soffiatori di vetro di Murano, ha un grande rispetto per la tradizione e non è un ribelle, ma ha deciso di portare il suo concetto di artigiano dalla terraferma. Wave Murano Glass rispetta pratiche consolidate nel corso dei secoli, ma aggiunge a questa tradizione uno strumento in più: l'entusiasmo dei giovani per provare nuove strade. Roberto adora avere le mani impegnate, ma sa di essere un figlio dell'era digitale. Con questa consapevolezza, ha introdotto nuovi processi in un'arte che è rimasta praticamente immutabile per secoli. Sa che il valore dei giovani è avere una mente aperta e un nuovo punto di vista. Forte di questa convinzione, Roberto è diventato in poco tempo un innovatore, oltre che un punto di riferimento all'interno della tradizione vetraria muranese.

WAVE MURANO GLASS

Roberto Beltrami è nato nel 1992, è il più giovane maestro vetraio di Murano e, insieme al suo team, produce oggetti in vetro artigianali realizzati nella sua fornace, WAVE MURANO GLASS.


Fin da bambino aveva un sogno: diventare un inventore.


A scuola aveva una passione per la fisica e non poteva resistere a scoprire come funziona il mondo che lo circonda. È cresciuto e ha studiato tra l'Italia e gli Stati Uniti, ma ovunque abbia vissuto si è sempre sentito un artigiano e ha capito che creare con le sue mani era la sua vera passione.


Fare le cose a mano è ciò per cui sono nato.


Il vetro di Murano è legato a saperi antichi, tramandati nei secoli. Ha il fascino del fuoco e il potere di plasmare gli oggetti. E Roberto se ne è innamorato. Così ha deciso di dedicarsi a questo materiale, convinto che potesse esserci un nuovo modo per diventare un Maestro Vetraio. Rispetta i valori di questo mestiere e unisce passione, formazione scientifica e modernità.


Tecniche secolari, processi moderni.


Roberto Beltrami non ha legami familiari nella tradizione muranese, ma è riuscito ad acquisire in breve tempo le capacità dei grandi maestri. Come tutti i soffiatori di vetro di Murano, ha un grande rispetto per la tradizione e non è un ribelle, ma ha deciso di portare il suo concetto di artigiano dalla terraferma.

Wave Murano Glass rispetta pratiche consolidate nel corso dei secoli, ma aggiunge a questa tradizione uno strumento in più: l'entusiasmo dei giovani per provare nuove strade. Roberto adora avere le mani impegnate, ma sa di essere un figlio dell'era digitale. Con questa consapevolezza, ha introdotto nuovi processi in un'arte che è rimasta praticamente immutabile per secoli. Sa che il valore dei giovani è avere una mente aperta e un nuovo punto di vista. Forte di questa convinzione, Roberto è diventato in poco tempo un innovatore, oltre che un punto di riferimento all'interno della tradizione vetraria muranese.