Outdoor Floor Lamp SETAREH by Ben Swildens for FontanaArte 01
Outdoor Floor Lamp SETAREH by Ben Swildens for FontanaArte 02
Outdoor Floor Lamp SETAREH by Ben Swildens for FontanaArte 03
Outdoor Floor Lamp SETAREH by Ben Swildens for FontanaArte 04
Outdoor Floor Lamp SETAREH by Ben Swildens for FontanaArte 05
Outdoor Floor Lamp SETAREH by Ben Swildens for FontanaArte 06

Lampada da Tavolo SETAREH Medium di Francesco Librizzi per FontanaArte

Pronto in giorni lavorativi:
Spedizione calcolata al momento del pagamento
Prezzo di listino €1.250,00 Prezzo scontato €1.125,00 Risparmi 10%
/
Prezzo più basso 30 gg: €1.250,00 EUR
"_label_SUMMER10"
"SUMMER20"
"WELCOME10"
Seleziona la Presa
Colori
Add to Wishlist
100% Made in Italy

100% Made in Italy

Secure Payments

Pagamenti
Sicuri

Insured Shipping

Spedizione
Assicurata

Excellent Rating

Excellent Rating

La lampada da tavolo SETAREH Medium è stata disegnata da Francesco Librizzi e realizzata in Italia per FontanaArte.

Setareh nasce dal tema di dare corpo alla luce. La lampada è composta da una sfera magicamente sospesa all’interno di una struttura metallica sottile. Un gioco di masse e di traiettorie circolari genera un disegno bilanciato di dinamiche gravitazionali. La luce emanata dalla sfera si diffonde sullo spazio circostante e irraggia il telaio. I riflessi del metallo rendono visibile il campo luminoso, lo spazio influenzato dalla luce, la sua aura.

Il risultato è una collezione di apparecchi luminosi, declinata nella versione da tavolo e sospensione, di straordinaria grazia poetica. Setareh assume una nuova dimensione: allungata con due e tre sfere luminose, per lavorare sia singolarmente sia per moltiplicazione. La sua vocazione è quella dei grandi spazi, le doppie altezze e le architetture che possono accogliere anche grandi composizioni di più elementi. Un firmamento di Setareh, stella dall’antica lingua Farsi.

La lampada è a luce diffusa dimmerabile. La montatura è in metallo galvanizzato e la base in marmo grigio carnico o marmo bianco di Carrara. Il diffusore sferico è in vetro soffiato satinato opalino. Il cavo di alimentazione, il dimmer e la spina sono neri. Alimentatore su spina con plug intercambiabili (UK - US - UE - CHN). Led integrato.
Scheda Tecnica

Dettagli Prodotto

Colore: Nero, Oro, Bianco

Materiale: Vetro, Mamo, Metallo

Dimensioni (cm): H 44.9 x Ø 48

Dimensioni (in): H 17.7 x Ø 18.9

Peso: 3kg

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Design Italy garantisce a servizio di consegna sicuro e tempestivo in oltre 150 paesi del mondo.

Tempi di spedizione (tempo impiegato dal produttore per rendere il prodotto pronto per la spedizione) è elencato in ciascuna pagina di descrizione del prodotto.
Tempi di consegna varia a seconda della zona di consegna.
Tempo di spedizione totale = Tempi di spedizione + Tempo di consegna
I prodotti dello stesso ordine verranno spediti separatamente in base a ciascun Tempo di Spedizione. 

Le spese di spedizione potrebbero essere a carico del cliente. In questo caso sono sempre indicati nel riepilogo dell'ordine al momento del check out, prima della conferma del pagamento.

Una volta effettuato l'acquisto, riceverai una email con il riepilogo e tutti i dettagli dell'ordine. Le informazioni di tracciamento ti verranno inviate non appena la spedizione sarà pronta.

Trovi maggiori dettagli su spedizioni e resi qui

Francesco Librizzi - Design Italy

Designer

Francesco Librizzi

Architect, born in 1977, in 2005 he founded Francesco Librizzi Studio in Milan, a design studio that develops architectural projects, interiors, design and temporary installations. Through simple structures traced in the void, his works let emerge the essential traits of space, highlighting the relationships between places, people and objects.

This approach is at the basis of the projects realized for the Triennale di Milano, such as the exhibition "Gino Sarfatti: the design of light" in 2012, an inventory of the serial creative thinking of the great designer and entrepreneur, or the installation "Munari, percorsi a mezz'aria" for the sixth edition of the Triennale Design Museum (2013), designed with Matilde Cassani, spatial metaphor of the exploratory power of the great master and pavilion "D1" realized for the exhibition "Stanze".

Other philosophies of living" (2016), design threshold between landscape, architecture and interior. His works on the interiors elaborate a visual interpretation of a contemporary balance between past and future and lead the contemporary project to inhabit the existing architectural heritage. The installations for the Venice Biennale, the Italian Pavilion at the XII Venice Architecture Biennale in 2010 and the Bahrain Pavilion for the 2012 Biennale, are united in the dialogue between the ephemeral exhibition spaces and the permanence of the fifteenth-century building in the Arsenale. These are some private interior projects that paradoxically mark the meeting of the Studio's design thinking with a vast public. Casa G, (cover project of Abitare n.538), Casa C. (Domus n.958), especially for the presence of essential and sculptural staircases in strong dialogue with the existing context, define a non-decorative three-dimensional way of designing and looking at interior architecture that has met with significant public and critical acclaim obtaining great visibility in international media and prestigious awards such as the Prix Émile Hermès (2008), the Honorable Mention Compasso d'Oro (2014), "The AZ Awards 2015 Best Residential Interior", "Archmarathon Award 2015 "Private houses", the "German Design Award 2018 Best Exhibition Design". In 2016, the meeting with FontanaArte created the opportunity to bring into product design all the research matured by the Studio.

The result is a family of lamps, Setareh, which gives life to delicate relationships between space and light, in a strong dialogue with the mythical identity of the brand. Today, the relationship with FontanaArte continues in the role of Art Director, looking towards broader scenarios of a dialogue between public and industrial designers. Since 2008, Francesco Librizzi has been teaching Interior and Exhibition Design at various universities and design academies. Among these, the Faculty of Architecture of Palermo, the Faculty of Architecture of Genoa, Domus Academy (Milan), NABA, Nuova Accademia di Belle Arti (Milan).